Usa: dopo le polemiche, Trump cancella il tweet sul “potere bianco”

Condividi:

WASHINGTON – Un tweet presidenziale di troppo. Nel pieno dell’ondata di proteste anti-razziste seguite all’uccisione di George Floyd, Donald Trump ha pubblicato un video di due minuti in cui alcuni suoi sostenitori strillano “White power”, “Potere bianco”, lo slogan dei suprematisti bianchi. E commentato: “Great people!”, “Gente fantastica”. Le reazioni polemiche, tra cui quella del rivale democratico Joe Biden, lo hanno poi costretto a rimuovere il tweet, prima che arrivare l’ennesima censura da parte del social contro i contenuti d’odio.

Il video in questione era stato girato a The Villages, una comunità di pensionati della Florida dove il presidente americano era stato in visita da poco. “Grazie alla fantastica gente di The Villages”, twitta Trump. E condivide. Un uomo alla guida di un carrello di un golf cart alza il pugno, urla “Viva Trump” e “Potere ai bianchi”. Il video mostra anche manifestanti anti-Trump che gridano “nazista” e “razzista” contro i sostenitori del presidente.


Poche ore, poi la bufera, e il tweet cancellato. “Il presidente non lo aveva visto tutto”, ha detto la Casa Bianca. “Non aveva sentito le dichiarazioni sul potere dei bianchi, quello che aveva visto è stato l’enorme entusiasmo dei suoi molti sostenitori”, ha detto il portavoce Judd Deere.
usa dopo le polemiche trump cancella il tweet sul potere bianco - Usa: dopo le polemiche, Trump cancella il tweet sul "potere bianco"Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy