Proteste Floyd, l’Università di Princeton rimuove il nome dell’ex presidente Wilson

Condividi:

proteste floyd luniversita di princeton rimuove il nome dellex presidente wilson - Proteste Floyd, l'Università di Princeton rimuove il nome dell'ex presidente Wilson

NEW YORK – Abbattute da un ritrovato orgoglio anti-razzismo, cadono statue e svaniscono nomi. Come quello di Woodrow Wilson, 28esimo presidente degli Stati Uniti dal 1913 al 1921, ex governatore del New Jersey e premio Nobel per la Pace. L’Università di Princeton – di cui fu rettore – rimuoverà il suo nome dalla sua scuola pubblica e da uno dei suoi college. Lo ha annunciato il rettore dell’Università Christopher L. Eisgruber, come riporta il New York Times. La Monmouth University, con sede a West Long Branch sempre nel New Jersey, aveva dichiarato già la scorsa settimana che avrebbe fatto la stessa cosa.

Il consiglio di Princeton, la quarta più antica Università degli Stati Uniti dopo Harvard, il College di William e Mary e Yale, ha deciso che “il pensiero e le politiche razziste dell’ex presidente lo rendono inappropriato a rappresentare una scuola o un college dove studiosi, studenti e ex studenti devono opporsi saldamente al razzismo in tutte le sue forme”, scrive in una nota il rettore. “Il razzismo di Wilson – aggiunge – è stato significativo anche per gli standard del suo tempo”.

Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy