Pillola abortiva, la svolta della Toscana: alle donne anche in ambulatorio

Condividi:
pillola abortiva la svolta della toscana alle donne anche in ambulatorio - Pillola abortiva, la svolta della Toscana: alle donne anche in ambulatorio

Se l’Umbria rende più difficile l’aborto farmacologico, imponendo il ricovero ordinario alle donne che prendono la Ru486, la Toscana si muove in senso esattamente opposto. Lunedì la giunta guidata da Enrico Rossi approverà una delibera che apre alla somministrazione in ambulatorio. E’ la prima regione a fare una scelta del genere, visto che la maggior parte degli ospedali italiani utilizza il sistema del day hospital per consegnare il farmaco alle donne, che vengono poi dimesse e invitate a tornare per assumere un altro medicinale.

Da tempo la Toscana lavora alla semplificazione dell’utilizzo della Ru486, da ben prima della decisione dell’Umbria. Già l’anno scorso associazioni, politici e professionisti avevano chiesto alla giunta di intervenire per semplificare il percorso, forti anche del lavoro di una struttura l’Iot di Firenze, dove si è acquisita grande esperienza sull’utilizzo del farmaco. L’Iot è già un misto tra ospedale e ambulatorio, per questo può funzionare come esempio.


“Siamo stati i primi a somministrare la Ru486, acquistandola all’estero, perché la ritenevamo più appropriata rispetto all’aborto chirurgico in certe situazioni — spiega il governatore Enrico Rossi —  Ben prima della sciagurata decisione dell’Umbria avevamo ritenuto di fare questa delibera, per evitare alle donne, quando è possibile, di recarsi nei reparti di ginecologia. Però è necessario che l’ambulatorio sia collegato all’ospedale, per risolvere eventuali problemi. È inutile far soffrire le donne più di quanto già non debbano fare di fronte a decisioni non certo semplici come quella di abortire”. Secondo Rossi: “Solo chi intende punire le donne cerca di rendergli le cose più difficili”.
Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy