Parte la carica all’Isee il passaporto di vecchi e nuovi aiuti

Condividi:

famiglie

Sono oltre 4 milioni le dichiarazioni già richieste quest’anno nonostante il blocco dei Caf. Altri servizi da «filtrare»: reddito d’emergenza, nuovo RdC, bonus vacanze e sussidi locali

di Michela Finizio e Valentina Melis

Reddito cittadinanza a oltre un mln di famiglie, 61% al Sud

Sono oltre 4 milioni le dichiarazioni già richieste quest’anno nonostante il blocco dei Caf. Altri servizi da «filtrare»: reddito d’emergenza, nuovo RdC, bonus vacanze e sussidi locali


4′ di lettura

Sono più di quattro milioni le richieste di Isee trasmesse dai Caf all’Inps da gennaio ad aprile di quest’anno. Praticamente oltre la metà delle domande arrivate nell’intero 2019. L’indicatore della situazione economica della famiglia apre le porte a diverse prestazioni sociali, dal reddito di cittadinanza agli aiuti locali, fino alle nuove misure di sostegno previste con l’emergenza Covid-19.

La corsa all’Isee 2020
Sul dato del primo quadrimestre 2020 incide l’impennata di Isee compilati tra gennaio e febbraio, in forte crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a causa della necessità di rinnovare il modello per non perdere i trattamenti assistenziali percepiti (come il reddito di cittadinanza o i bonus sociali elettrico e gas). A marzo e aprile, poi, bisogna tenere conto del fatto che i centri di assistenza fiscale hanno ridotto al minimo la propria attività, possibile solo da remoto a causa della chiusura al pubblico degli uffici per il lockdown dovuto al coronavirus. E nonostante questo, il calo delle pratiche di Isee è stato solo del 12 per cento.

LE FASCE DI ISEE DEI RICHIEDENTI

Loading…

«Le nostre attività sono state congelate – dichiara Felice Ferrara del Caf Uil -. Anche se ad aprile ci siamo attrezzati, l’assistenza online richiede tempi più lunghi e un’ampia platea resta tagliata fuori». I Caf raccolgono il 94% delle pratiche Isee e, con la riapertura, è attesa una nuova ondata di richieste per il calcolo dell’indicatore. «Abbiamo già centinaia di appuntamenti da evadere e al telefono arrivano richieste a getto continuo», aggiunge Ferrara. In queste ore, infatti, i Caf sono tornati a lavorare a pieni giri e stanno raccogliendo richieste a getto continuo.

LA FOTOGRAFIA DELL’ISEE

Note: Nelle Dsu inviate dai Caf sono escluse dal conteggio quelle rettificate, non calcolabili, annullate. Fonte: Inps e Caf

parte la carica allisee il passaporto di vecchi e nuovi aiuti - Parte la carica all’Isee il passaporto di vecchi e nuovi aiuti

Nel frattempo, non è escluso che siano cresciute anche le pratiche fai-da-te evase online sul sito dell’Inps: le identità digitali Spid (richiesta in alternativa al Pin Inps) sono passate da 5,9 milioni di febbraio a oltre 6,3 milioni di marzo, raddoppiando il trend di crescita dei rilasci.

Gli aiuti che richiedono l’Isee
La corsa all’Isee conquisterà una platea più ampia di nuclei familiari, in cerca di un «passaporto» per poter accedere alle diverse misure di sostegno al reddito. Anche perché, con il nuovo decreto legge in arrivo, potrebbero esserne introdotte di nuove a supporto di famiglie e lavoratori colpiti dalle conseguenze del coronavirus. L’uso dell’Isee dovrebbe essere previsto almeno in almeno due casi:

Fonte: Il Sole 24ore

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy