Nicaragua: muore il Comandante Zero, mito della Rivoluzione sandinista

Condividi:

Alla fine se n’è andato anche lui, Edén Pastora Gómez, 83 anni, mitico comandante sandinista, eroe della rivoluzione in Nicaragua, il guerrigliero che riuscì a sconfiggere il potente esercito di Anastasio Somoza e mettere fine a mezzo secolo di dittatura di una tra le più spietate famiglie oligarchiche del secolo scorso. È morto in una clinica di Managua, conferma al New York Times l’ultimo dei 20 nipoti che assieme a quattro matrimoni, dieci donne, 11 figli e due pronipoti hanno scandito la vita politica e sentimentale del “Comandante Zero”. Edén Pastora aveva una brutta polmonite e, anche se il suo clan nega, si pensa sia stato stroncato dal Covid 19. Il referto parla di infarto.nicaragua muore il comandante zero mito della rivoluzione sandinista - Nicaragua: muore il Comandante Zero, mito della Rivoluzione sandinistaEsteri Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy