Libia, incidente sfiorato tra missione Ue e navi turche

Condividi:

Continua a crescere la tensione nelle acque del Mediterraneo. Oggi c’è stato il primo contatto ravvicinato tra una nave della missione europea Irini e un mercantile turco sospettato di trasportare armi a Tripoli. Non si è trattato di un vero e proprio incidente, ma solo la dimostrazione di quanto sia difficile e pericoloso imporre un embargo bellico in Libia.

La fregata greca Spetsai dalla fine di maggio ha preso servizio nella flotta europea, che è sotto comando italiano. Nel golfo di Sirte ha incrociato il Cirkin, un cargo con bandiera della Tanzania partito dalla Turchia. Dopo averne seguito la rotta e accertato che si stava dirigendo in Libia, dalla Spetsai hanno contatatto il mercantile chiedendo informazioni su carico e destinazione. Poco dopo la risposta è arrivata sulle frequenze Nato da una nave da guerra turca: una comunicazione brusca per dire che sulla Cirkin era tutto a posto e di tenersi alla larga.


Nel frattempo, anche una seconda unità militare di Ankara ha cominciato a muoversi verso la fregata greca. Ma la questione si è chiusa lì. Alcuni media di Atene hanno offerto resoconti diversi. Hanno parlato di un elicottero decollato dalla Spetsai che ha sorvolato il mercantile, per poi essere inquadrato dai radar della nave da guerra turca che ha trasmesso via radio l’ordine di allontanarsi. Secondo la tv Ant1 l’intimazione sarebbe stata accompagnata dalla dichiarazione: “Il Cirkin è sotto la protezione della Repubblica Turca”. Una versione “drammatizzata” e priva di conferma.
libia incidente sfiorato tra missione ue e navi turche - Libia, incidente sfiorato tra missione Ue e navi turcheEsteri Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy