Il summit dei premi Nobel per la pace a Seul mentre cresce la tensione fra le due Coree

Condividi:

La tensione crescente nella penisola coreana a due giorni dal 70° anniversario dell’inizio della Guerra di Corea, il 25 giugno del 1950, assume contorni sinistri. Unico segnale distensivo la scelta del Segretariato permanente del “World Summit of Nobel Peace Laureates” di tenere quest’anno il vertice annuale a Seul, dall’11 al 14 ottobre.

“Far riunire i premi Nobel per la pace in Corea del Sud significa lanciare un messaggio importante. Vogliamo trasformare un simbolo di divisione e di guerra in simbolo di riconciliazione e di pace, non solo nel Nord-est asiatico ma in tutto il mondo. Il vertice di Seul mira a incanalare l’ispirazione dei Premi Nobel in progetti in Corea, con particolare attenzione alle iniziative locali, e coinvolgendo entrambe le parti nel nuovo paradigma per il processo di pace” afferma Ekaterina Zagladina, presidente del Segreteriato dei Nobel.


La convention che ha l’obiettivo di discutere la via migliore per rafforzare e migliorare la pace intercoreana, a fronte dell’escalation tra Pyongyang e Seul, acquisisce un ruolo cruciale.
il summit dei premi nobel per la pace a seul mentre cresce la tensione fra le due coree - Il summit dei premi Nobel per la pace a Seul mentre cresce la tensione fra le due CoreeEsteriFonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy