I benefici del cioccolato fondente

Cioccolato fondenteSebbene in molti sapranno che il cioccolato fondente è il migliore in assoluto della famiglia, chissà in quanti vorrebbero, in alternativa, affondare un cucchiaio da cucina in un barattolo pieno di nutella. E chissà in quanti, invece, non vedono l’ora che arrivi il periodo pasquale per gustarsi quelle stupende uova di cioccolato al latte per le quali figli e nipoti sembrano essere interessati solo dalla sorpresa…

Eppure, vale proprio la pena spendere qualche parola per parlare dei benefici del protagonista di questo articolo, il cioccolato fondente.

Numerose ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato nel tempo quali siano i benefici, se questo tipo di cioccolato viene assunto in dosi moderate. Vediamone alcuni per farci un’idea:

  • riduzione del rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, dall’infarto cardiaco all’ictus cerebrale
  • allungamento della vita delle donne di cinque anni e quella degli uomini di ben sei anni e mezzo.
  • riduzione del colesterolo
  • diminuzione dei danni causati dalle sigarette

Inoltre un gruppo di ricercatori aveva mostrato l’esistenza di proprietà terapeutiche dei polifenoli anche sui tumori e effetti positivi sulla memoria.

Insomma, mangiare un cubetto di cioccolato fondente al giorno fa indubbiamente bene. Ma attenzione a non esagerare.

Per stare sempre in salute, per finire, è bene abbinare una costante attività sportiva, come la corsa che porta grandi benefici e non costa nulla.

Attività sportiva!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *