Coronavirus nel mondo, Usa: nelle ultime 24 ore quasi 36mila casi

Condividi:
coronavirus nel mondo usa nelle ultime 24 ore quasi 36mila casi - Coronavirus nel mondo, Usa: nelle ultime 24 ore quasi 36mila casi

Mappa aggiornata · Evoluzione contagiOltre 9,1 milioni di casi e oltre 475 mila morti nel mondo per il coronavirus, secondo un conteggio effettuato dall’Afp da fonti ufficiali.  Il bilancio è raddoppiato negli ultimi due mesi. Il direttore dell’Oms: un milione di contagi in una sola settimana. Nelle ultime 24 ore gli Stati Uniti hanno registrato oltre 35.900 nuovi casi di coronavirus, un numero record da fine aprile e uno dei più alti finora rilevati dall’inizio della pandemia. Lo indicano i dati della Johns Hopkins University. Il giorno precedente la cifra era di poco inferiore. Le vittime delle ultime 24 ore sono 756. Finora negli Usa ci sono stati 2.380.452 casi e 121.969 decessi. Il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore 1.185 decessi legati al coronavirus e 42.725 nuovi casi di infezione. Il totale delle vittime sale a 53.830, mentre contagi accertati sono 1.188.631. In Francia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 11 morti a causa del coronavirus, che portano a 29.731 il totale delle vittime (19.243 negli ospedali e 10.488 nelle Rsa), mentre i nuovi casi sono 97, per un totale di 104.144 contagi dall’inizio della pandemia.

—————————————————————————————————————

Australia invia 1.000 soldati a MelbourneL’esercito australiano ha annunciato che invierà 1.000 soldati a Melbourne per aiutare a contenere l’unico significativo focolaio di coronavirus del Paese a causa dei timori di una seconda ondata. Lo stato di Victoria ha registrato la scorsa settimana un picco di contagi, quasi 150. Numeri molto bassi se confrontati ai livelli globali l’epidemia ha scosso l’Australia, che ha ridotto le restrizioni dopo aver frenato la diffusione del virus.
La ministra della Difesa, Linda Reynolds, ha riferito che i 1.000 soldati saranno inviati “nei prossimi giorni”. Fino a 850 militari dovranno monitorare i viaggiatori rimpatriati sottoposti a quarantena obbligatoria in albergo, mentre gli altri forniranno supporto logistico e medico. Il personale militare sta già presidiando i confini degli stati chiusi ai visitatori esterni e sta fornendo supporto alla pianificazione dei servizi sanitari e di gestione delle emergenze. L’Australia ha registrato circa 7.500 casi di coronavirus e 103 decessi in una popolazione di 25 milioni.Israele, primo sì a legge monitoraggio cellulariLa controversa legge che consente al servizio di sicurezza israeliano Shin Bet di rintracciare i telefoni dei civili per arginare la diffusione del coronavirus ha superato il suo primo voto nella Knesset. La proposta – a cui si oppone il capo di Shin Bet Nadav Argaman – ha ricevuto il sostegno di 44 parlamentari contro 32 contrari nella sua prima lettura plenaria. Per diventare legge richiede altri due voti in seduta plenaria, previsti per la prossima settimana.Marocco, aumento record casi da inizio epidemiaIl Marocco ha registrato 563 nuovi casi Covid-19, il più grande aumento di un giorno dall’inizio della pandemia. Il numero totale dei casi è salito a 10.907. Questo gran numero di infezioni è stato riscontrato principalmente in unità industriali in tutto il Marocco, che sono state identificate come “punti critici” e bloccate, secondo la stampa locale. Il bilancio delle vittime è salito a 216 con due nuovi decessi.Rally Tulsa, Secret Service in quarantenaDecine di agenti del Secret Service, l’agenzia federale che protegge il presidente americano, faranno la quarantena per il coronavirus come misura precauzionale dopo aver prestato servizio al controverso comizio di Donald Trump a Tulsa, in Oklahoma. Lo riferisce il Washington Post. La decisione è stata presa dopo che due agenti presenti al rally sono risultati positivi.Panama, sostituita ministro della SanitàIl presidente di Panama, Nito Cortizo, ha annunciato ieri sera la sostituzione di tre ministri del suo governo, ed in particolare l’avvicendamento al ministero della Sanità, dove Luis Sucre ha preso il posto di Rosario Turner. Lo scrive il quotidiano El Siglo. Rivolgendo via Twitter un saluto alla ministra uscente, Cortizo l’ha ringraziata per “averci guidato con responsabilità e impegno nella battaglia contro il Covid-19 e sono sicuro che il designato Luis Sucre continuerà l’eccezionale lavoro fino ad oggi realizzato”.Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy