Coronavirus, il pm di Bergamo sentirà Conte, Lamorgese e Speranza sulla mancata zona rossa di Nembro e Alzano

Condividi:

I pm di Bergamo sentiranno, come persone informate sui fatti, il premier Giuseppe Conte e i ministri della Salute Roberto Speranza e dell’Interno Luciana Lamorgese. Secondo quanto si apprende l’audizione, che potrebbe essere anche fatta a Roma, verterà sulla mancata istituzione della zona rossa nei comuni di Nembro e Alzano Lombardo. E a stretto giro di posta arriva anche una dichiarazione del premier: “Le cose che dirò al pm – afferma Conte – le dirò al pm non posso anticiparle: riferirò doverosamente tutti i fatti di mia conoscenza. Non sono affatto preoccupato”.L’inchiestaUn altro passaggio nelle indagini sulla mancata decisione nei primi giorni di marzo di isolare i due comuni della Bergamasca dove era stato individuato il secondo importante focolaio di coronavirus in Lombardia, dopo che a fine maggio sono stati ascoltati il governatore della Lombardia Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Giulio Gallera. Entrambi, convocati come persone informate sui fatti, hanno sostenuto che la decisione spettava al governo visto che era stato già inviato l’esercito nella zona. coronavirus il pm di bergamo sentira conte lamorgese e speranza sulla mancata zona rossa di nembro e alzano - Coronavirus, il pm di Bergamo sentirà Conte, Lamorgese e Speranza sulla mancata zona rossa di Nembro e AlzanoCronaca Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy