Cina, ultima abbuffata di carne di cane: il coronavirus non ferma il festival di Yulin

Condividi:

PECHINO – Sarà l’ultima abbuffata di cane? Le associazioni animaliste, ma anche tanti cittadini cinesi, si augurano di sì. Anche quest’anno, puntuale come il solstizio d’estate, è cominciato il famigerato festival di Yulin, la tradizionale fiera che si tiene nel Sud della Cina dedicata agli amanti della carne di cane, spesso macellata e consumata sul posto. Appuntamento confermato, nonostante la pandemia di coronavirus abbia acceso i riflettori sulle condizioni igieniche dei cosiddetti “wet market”, i mercati dove si uccidono gli animali vivi, e sul rischio derivante dal consumo di specie selvatiche.
cina ultima abbuffata di carne di cane il coronavirus non ferma il festival di yulin - Cina, ultima abbuffata di carne di cane: il coronavirus non ferma il festival di YulinEsteri Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy