Bari, un’altra notte di assembramenti all’Umbertino. I residenti: “Valutiamo se andare dai pm”

Condividi:
bari unaltra notte di assembramenti allumbertino i residenti valutiamo se andare dai pm - Bari, un'altra notte di assembramenti all'Umbertino. I residenti: "Valutiamo se andare dai pm"

Tre batterie di fuochi d’artificio esplosi in momenti ravvicinati intorno a mezzanotte. E centinaia di ragazzi ammassati fra largo Adua e via Abbrescia, nel quartiere Umbertino a Bari. Ancora una volta la movida ha avuto la meglio sulle regole del distanziamento per evitare nuovi contagi di Coronavirus. Quanto accaduto è stato ripreso da alcuni residenti riuniti nel Comitato cittadino della zona Umbertina e pubblicato su Facebook.

I residenti stanno valutando l’eventualità di un esposto in Procura: “Vedremo se sussistono gli estremi per un intervento della magistratura”, annunciano. “C’è perfino un carretto cocktail bar che al centro del giardino di largo Adua somministra alcolici e superalcolici. Fino alle 3 c’erano assembramenti ovunque. Ma non erano vietati?”, si domandano i residenti. “È evidente che la situazione risulta oramai fuori controllo – continuano – e nonostante le ripetute segnalazioni, non si nota da parte delle autorità competenti la volontà di riprendere il controllo del territorio”.


Fonte: Repubblica

Condividi:

Rispondi

Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano piccoli file (cookie) sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi /prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy